Come scegliere il giusto letto per le camerette dei bambini in crescita

Quando arriva il momento per i vostri bambini di passare dalla culla al letto, la gamma di opzioni può essere sconcertante. Per le loro camerette bisogna acquistare un lettino o un letto singolo? Un materasso a molle o uno in lattice? Bisogna usarlo con una rete o con le doghe? Inoltre, che tipo di cuscino è giusto se il bambino dorme sulla schiena, di fianco o sullo stomaco?

Diciamo che, come molte altre cose nella vita, si ottiene per quello che si paga. Quando si pensa all’acquisto di letti per le camerette dei bambini, i genitori devono considerare il peso e l’età degli stessi. Il passaggio dalla culla al letto normale dovrebbe accadere tra i 18 e i 36 mesi.

cameretteUna delle raccomandazioni più importanti sui letti per le camerette è quella di andare in un negozio di arredamento apposito e di acquistare materassi con un sistema a molle, dato che essi forniranno un miglior supporto scheletrico e saranno maggiormente conformi al corpo durante il sonno, inoltre non si degradano con l’umidità. Il lattice, semplicemente, non ha le stesse proprietà di supporto come un letto a molle e ha la tendenza a modellare il tuo corpo nel corso del tempo. Questo non è raccomandato nei bambini a causa del fatto che il loro corpo è in continua evoluzione.

Un lettino può essere una buona alternativa per i bambini che stanno trovando la transizione verso il letto ”grande” più difficile, dato che la cosa che conta è il materasso. Tra i 18 e i 36 mesi la colonna vertebrale del bambino è in rapido sviluppo e in crescita, soprattutto di notte. E’ imperativo che il materasso fornisca il sostegno sufficiente a garantire che questa crescita avvenga naturalmente.