Cos’è l’aumento di capitale?

aumento di capitale cos'è

Uno degli aspetti da tenere bene a mente quando si avvia un’azienda o quando si sceglie di investire in società in crescita è cos’è l’aumento di capitale. La fase di aumento del capitale sociale è molto importante per la crescita di un’azienda e l’aumento può avvenire in diversi modi. Conoscere questi modi e le dinamiche dell’incremento del capitale è fondamentale per gli investitori. Non a caso gli aumenti capitale sono sfruttati come opportunità di guadagno da moltissime persone.

Abbiamo capito cos’è l’aumento di capitale, vediamo ora di seguito quali sono le modalità disponibili per effettuare correttamente un aumento del capitale. Le modalità che prenderemo in considerazione sono tre, ovvero quelle maggiormente utilizzate dalle diverse società che hanno intenzione di crescere ancora, apportando una modifica al loro capitale sociale per sostenere la diffusione in nuovi mercati ed il raggiungimento di nuovi clienti.

Aumento del capitale gratuito

La prima opzione è l’aumento di capitale gratuito. Si parla anche di aumento di capitale nominale e può essere ottenuto in due modi: aumentando il valore delle singole azioni, oppure aumentando il numero delle azioni e distribuendo questi nuovi titoli fra i vecchi azionisti – a ciascuno in proporzione alla quota di azioni già posseduta – a titolo gratuito.

Aumento del capitale a pagamento

La seconda opzione è l’aumento di capitale a pagamento. Si emettono nuove azioni, alle quali viene dato un prezzo che deve essere compreso tra il valore nominale posseduto dai vecchi titoli ed il valore di mercato dei titoli stessi al momento dell’emissione delle nuove azioni. A questo punto, per entrare in possesso delle azioni appena emesse, i nuovi investitori dovranno sborsare la cifra stabilita dalla società. Ai vecchi investitori viene data una quota delle nuove azioni, a seconda della quota già posseduta di vecchi titoli, in modo da lasciare invariata la loro posizione nell’azienda. Anche i vecchi investitori possono scegliere di aumentare il loro potere nell’assemblea degli azionisti investendo altro denaro ed acquistando nuovi titoli societari.

Aumento del capitale misto: a pagamento e gratuito

Infine, vi è anche la possibilità di fare un aumento di capitale misto. Questa opzione prevede l’emissione di nuovi titoli azionari, alcuni dei quali saranno distribuiti in modo gratuito, altri invece saranno venduti al prezzo stabilito dalla società. Si tratta dunque di un’opzione intermedia tra l’aumento a titolo gratuito e l’aumento a pagamento.

Sono due essenzialmente i motivi che possono spingere un’azienda a puntare ad un aumento del capitale sociale. Il motivo principale consiste nella ricerca di una liquidità che è necessaria per avviare nuovi investimenti e per crescere ulteriormente. Ecco perché le nuove aziende in crescita fanno diversi round di finanziamenti, dal momento che hanno bisogno di denaro per poter sostenere la crescita veloce. L’altra possibilità è che la liquidità sia necessaria perché sono stati commessi degli errori e sono stati consumati i soldi disponibili nelle casse aziendali. Per garantire la sopravvivenza dell’azienda è allora necessario trovare nuovi fondi e nuovi investitori disposti ad investire nel progetto e ad abbracciare la filosofia che guida tutte le scelte aziendali.