Registrare il proprio brand? Fatto!

Come registrare il brand

Il primo passo che le startup devono affrontare per inserirsi sul mercato e difendere la propria immagine è quello di registrare e depositare il marchio o brand a livello mondiale. Ogni paese adotta le proprie linee guida per registrare un brevetto o un marchio e Di Renzo Regulatory Affairs ha ampliato il proprio organico mettendo a disposizione la propria esperienza alle aziende che vorranno avvalersi della sua consulenza.

È importante prima di affrontare la registrazione nazionale, valutare gli ostacoli che si potrebbero presentare durante le fasi di registrazione ed evitare blocchi da parte dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi. Lo studio di fattibilità che la nostra società vi rilascerà sarà una relazione con parere sulla somiglianza di eventuali marchi già registrati e quindi la possibilità di registrare il proprio.

Preparare una pratica per la registrazione del proprio brevetto o marchio richiede molta attenzione ed esperienza per non affrontare eventuali obiezioni da parte delle autorità competenti. Avvalersi di un consulente permette di risparmiare tempo permettendo alle startup o aziende già consolidate di concentrarsi esclusivamente sulle strategie di mercato.

Il nostro studio di consulenza avvalendosi dell’esperienza di agenzie specializzate si occuperà dei depositi della documentazione relativa a marchi e brevetti rispettivamente in Italia, Europa e in Paesi extracomunitari.

Seguiremo la vostra azienda nelle seguenti fasi

  • Studio di fattibilità
  • Deposito marchi e brevetti a livello nazionale e internazionale
  • Stesura della documentazione per l’ottenimento di un marchio
  • Assistenza nell’iter procedurale