Caldaie: scopri come poterle mantenere

assistenza caldaie a roma

Ormai l’inverno è passato, la primavera sta finendo e l’estate è ormai alle porte, ecco che uno dei dispositivi più utilizzati nella stagione invernale, quindi la caldaia, verrà utilizzata molto di meno rispetto alla stagione fredda, in quanto non ci sarà bisogno di riscaldare alcun ambiente di casa. Infatti durante la stagione invernale, altro non si fà che combattere il freddo e fare in modo che non entri in casa; per questo vengono utilizzati i riscaldamenti alimentati dalla caldaia, i quali portano calore sia all’ambiente in casa e sia all’acqua che utilizziamo.

Gestire e mantenere una caldaia però non è roba da nulla, infatti bisognerà stare con gli occhi molto aperti se non si vogliono correre dei rischi. La nostra caldaia dovrà essere sempre funzionante ogni giorno, e soprattutto essere controllata ogni anno garantendo una durabilità maggiore e  risparmiando così anche soldi della bolletta.

In caso di malfunzionamento di una caldaia, si mette in pericolo non solo la nostra vita, ma anche quella di chi ci sta attorno, il nucleo familiare e addirittura l’intero palazzo e vicinato. Se dubitate del funzionamento della vostra caldaia, contattate il più velocemente possibile una ditta che si occupa della manutenzione caldaie Roma prima che sia troppo tardi.

La manutenzione della caldaia

Come abbiamo già detto, l’estate è ormai alle porte. Bene, perché è in questo periodo dell’anno che vi consigliamo di verificare che tutte le funzionalità della caldaia siano apposto, se funziona in modo efficace, in quanto è la stagione in cui verrà utilizzata meno frequentemente rispetto alle altre stagioni più fredde, come appunto l’inverno e l’autunno.

E’ importantissimo verificare soprattutto che non ci siano dispersioni di gas (se la vostra caldaia è alimentata a gas, metano, gpl) dovute ad un guasto o al malfunzionamento della caldaia. Le dispersioni di gas sono infatti il rischio più grave per la vostra salute e della vostra famiglia e sono state la causa principale degli incidenti casalinghi dovuti alle caldaie.

I dispositivi di comando della caldaia sono altrettanto importanti. Bisognerà infatti accertarsi anche della funzionalità di tali dispositivi e che tutto il materiali di cui è composta la caldaia sia integro e che non ci siano crepe o danneggiamenti causate da urti, usura o danni vari, in quanto possono essere una fonte di dispersione di energia.

Secondo la legge, la manutenzione delle caldaie è una cosa fondamentale ed è obbligatoria eseguirla da ditte specializzate proprio in questo; ad esempio per le caldaie normali con impianto a combustibile solido o liquido, il controllo e la manutenzione devono essere effettuati ogni due anni. Per le caldaie a gas, metano o gpl invece, i controlli e la manutenzione devono essere effettuati ogni quattro anni.