La luna di miele con furto

Gli ultimi mesi sono stati convulsi, le ultime settimane stressanti, ma il gran giorno è arrivato e anche passato. Lasciati alle spalle i saluti e le lacrime della mamma, Finalmente si può partire per la luna di miele.
La scelta della destinazione ha esaurito la pazienza dei futuri sposi.
Lei dopo otto ore in ufficio sommersa dalle pratiche e sempre attaccata al telefono, quando finalmente è libera vuole solo camminare nel verde, perciò ha cercato una destinazione in sintonia con le sue aspettative, ed alla fine la sua scelta è caduta su due luoghi ben precisi: il cammino verso Santiago de Compostela oppure un tratto della via Francigena.
Lui che passa quasi dodici ore in cantiere, fra polvere, calcinacci ed operai, pensava solamente ad un posto tranquillo, dove poter riposare e, al massimo, visitare qualche museo.

Per essere più precisi pensava alla romantica Parigi o a Londra, e solo con un enorme sforzo di volontà poteva traversare l’oceano ed arrivare a New Jork.
Ed ecco che quando durante una cena romantica hanno espresso i loro desideri sono cominciati i problemi.
Tutti e due volevano che l’inizio del loro matrimonio fosse perfetto e cercavano entrambi di fare buon viso a cattiva sorte lasciando all’altro tutto il peso della decisione.
Per complicare la situazione, alcuni giorni prima di quello fissato per andare all’agenzia a prenotare il viaggio di nozze, giunse loro la notizia che l’appartamento vicino al loro futuro nido d’amore era stato svaligiato durante un fine settimana che gli inquilini erano fuori città…. e  il sistema d’allarme per la casa ????

La ragazza, in preda ai più neri presentimenti, aveva quasi deciso di non partire più per non rischiare di vedersi sottrarre i tanti regali di nozze già ricevuti, ma il fidanzato, abituato a prendere decisioni in tempi brevi, contatta un’azienda che installa antifurti ed in tempi brevi la loro casa è messa in sicurezza.
Ed ecco la nostra coppia in aeroporto pronta a partire per la tanto agognata luna di miele. Per dove? Ma per Malta, che hanno scoperto aver entrambi desiderato di visitare fin da ragazzi.
Come si dice: tutto è bene quel che finisce bene, ed inizia meglio.