Il bello del sesso occasionale

Il sesso occasionale è quello che si pratica con uno sconosciuto appena incontrato sulla pista da ballo, in un bar, oppure quello che facciamo con uno scopamico più o meno regolarmente.

Una nuova ricerca dimostra che il sesso occasionale può essere ottimo.

Può aumentare l’autostima, ridurre l’ansia e farci sentire generalmente più soddisfatti della nostra vita.

Tanti studiosi di psicologia sono dei grossi puritani, infatti, molti vecchi studi riguardanti il sesso occasionale lo definivano come dannoso per il benessere psicologico dell’uomo, enfatizzando elementi come il rimorso, il rimpianto e l’attaccamento emotivo indesiderato.

Ma un nuovo studio effettuato dal sessuologo Zhana Vrangalova dimostra come tutto ciò dipenda dal contesto e dalla personalità del diretto interessato. Non siamo tutti uguali, ma la stragrande maggioranza della popolazione ha dei bisogni fisiologici che non andrebbero ignorati.

Nel gergo della scienza sociale, la sociosessualità è il tratto della personalità relativo al grado di interesse verso il sesso occasionale. L’orientamento socio-sessuale è determinato da una combinazione di vari fattori, il più importante quello delle esperienze passate con il sesso occasionale, il quale influisce sulla nostra visione attuale del sesso occasionale.

Molti studi scientifici hanno dimostrato i risultati positivi di un atteggiamento autentico e rispettoso della propria personalità. Questo effetto si estende anche al sesso occasionale. Se si desidera del sesso occasionale, o uno scopamico, e ci si lascia andare senza troppe inibizioni, ciò non può che esercitare un grande potere di rinvigorimento sulla nostra persona. Fingere di non sentire determinate cose, reprimerle, non fa altro che creare una senzasione di pensantezza e tristezza, essere sé stessi, invece ci fa sentire liberi.

Un recente studio su 371 studenti ha dimostrato che coloro che hanno avuto rapporti di sesso occasionale con un’altra persona vivono la propria vita con un’autostima più elevata, un alto tasso di soddisfazione e un livello minimo di depressione e ansia. In genere, i soggetti sociosessualmente disinibiti hanno dimostrato un’angoscia inferiore dopo il sesso occasionale.

Questo studio, dunque, suggerisce in maniera forte e decisa che il sesso occasionale rappresenta una buona pratica per coloro che lo desiderano e sono abbastanza aperti da lasciarsi andare ai richiami del proprio corpo.

Il sesso occasionale è prorompente, passionale, senza legami e non ha conseguenze. Ci regala esattamente quello che desideriamo, e ora sappiamo che dopo un incontro occasionale ci sentiremo anche più allegri e sereni!

É sempre necessario proteggersi, peró, perchè i sensi di colpa nascono, in molti casi, dopo rapporti sessuali non protetti.