Incontro con massaggiatrice matura a Roma

latuamilfRoma, la città eterna che non muore mai, cosi’ grande, così bella, così colma di gente di ogni colore e cultura, cosi’ fittamente intrigante.
Ho sempre amato Roma e sognato di potervi vivere, per un tempo più o meno lungo, ed il mio desiderio fu esaurito qualche anno fa, quando da giornalista itinerante venni mandato per un periodo nell’eterna capitale.

Lavoravo fino a sera inoltrata e quando uscivo dalla redazione mi imbattevo in un vialone lunghissimo, costeggiato da due file ininterrotte di alberi, che mi conduceva alla metropolitana. Vedevo, soprattutto nelle uggiose sere invernali, come tutto il fragore ed il rumorio che si udiva di giorno, pian piano subito dopo il tramonto si affievoliva e la città piombava in un silenzio, a volte imbarazzante.
Una sera, lavorando ad un pezzo impegnativo, mi imbattermi nel sito www.latuamilf.com per incontri con donne del posto. Cosi’ per gioco, senza nutrire particolari pretese o speranze di qual dir sivoglia genere.

Tra i tanti annunci mi colpì uno in particolare, di una donna matura italiana operante in zona Tuscolana. Parlammo un pò in chat, giusto per conoscerci e ciò che continuava ad incuriosirmi era la sua estrema normalità. Niente foto ritoccate, niente annunci volgari o provocanti, ma solo tanta voglia di conoscere nuova gente e confrontarsi con loro. Del resto, era la stessa cosa che stava muovendo la mia ricerca.
Era una massaggiatrice da poco tempo, in cerca di esperienza e proponeva la pratica di reciproci massaggi, al fine di migliorare la sua abilità in quest’arte tanto rilassante, quanto difficile.
mat
Mi decisi così un giorno di incontrarla dopo il lavoro, andai a casa sua, ove riceveva, e dopo qualche minuto di generale imbarazzo, finimmo per parlare ininterrottamente al fine di conoscerci meglio.
Sembravamo due fiumi in piena che si scambiavano informazioni; a tratti ci fermavamo e ci scambiavamo qualche complice occhiata. Dopo un pò, dando un’occhiata all’orologio, ci siam resi conto che eran passate quasi due ore e non avevamo fatto nulla. Scoppiamo a ridere e ci demmo appuntamento per un giorno successivo, ove finalmente potemmo reciprocamente massaggiarci e rilassarci.

Da quel momento mi sentii meno solo, ed iniziai a fissare con regolarità appuntamenti con tante donne del posto, che si contraddistinguono per calorosità e cortesia. Dopo qualche mese, con rammarico, fui trasferito in un’altra parte d’Italia e mi rimase nella mente il piacevole ricordo di quegli incontri intimi trascorsi nella capitale.

Ancora oggi ci ripenso, e quando torno, ogni tanto a Roma, non nego che vado a far visita a quella massaggiatrice, ormai divenuta un’esperta nel settore.

Accedi al sito di incontri milf latuamilf.com