Dizionario della SEO: prominenza e prossimità della keyword

copywriting

Già di per sé, la SEO è una disciplina complicata e di difficile interpretazione per i non addetti ai lavori. Poi ci sono alcuni concetti particolarmente complessi, con cui ogni agenzia per il posizionamento sui motori di ricerca Lecce, Milano o Roma ha familiarità ma che risulta particolarmente complesso comprendere dall’esterno come, ad esempio, i principi di SEO copywriting di prominenza e di prossimità.

La prominenza

La prominenza (prominence in inglese) indica la vicinanza di una keyword a una zona di riferimento. Il concetto di ‘zona di riferimento’ necessita inevitabilmente di un chiarimento. Se prendiamo come riferimento un contenuto testuale come un articolo di blog o la descrizione all’interno di un sito internet, la prominenza può fare riferimento alla vicinanza della parola chiave selezionata all’inizio del testo. Gli spider dei motori di ricerca scansionano le pagine dall’alto verso il basso e da sinistra verso destra. Ciò significa che più una keyword è inserita in alto e all’inizio della pagina e più facilmente e rapidamente sarà processata dai motori di ricerca. Oltre ai paragrafi, gli altri elementi per cui la prominenza assume una rilevanza specifica in ottica SEO sono il titolo e i tag H, ovvero i sottotitoli. Un’altra zona di riferimento è il fondo della pagina, dove è ugualmente consigliabile far ricorrere la parola chiave scelta per l’ottimizzazione del contenuto-

La prossimità

Un altro concetto importante per il SEO copywriting è quello di prossimità (proximity), ovvero la vicinanza reciproca tra due parole chiave. Quando si ottimizza un testo, è opportuno selezionare una keyword principale e corredarla con altre parole chiave correlate, mixando long tale e parole chiave più specifiche, armonizzate con coerenza all’interno del testo. La vicinanza tra due parole chiave favorisce un’influenza reciproca che, in ultima analisi, aumenta l’autorevolezza di entrambe e rende più efficace il contenuto dal punto di vista SEO. La scrittura, però, deve sempre essere realizzata nel pieno rispetto della naturalezza e della comprensione del testo. Redigere un contenuto ottimizzato SEO non significa meramente dare prova di virtuosismo tecnico ma dimostrare abilità nella gestione di ogni elemento, senza trascurare l’aspetto qualitativo dell’elaborato.