3 mestieri molto ambiti e comuni del 2019

mestieri in voga nel 2019

Scegliere cosa fare della propria vita non è affatto semplice, soprattutto se non si è mai avuto le idee chiare fin dall’inizio del proprio percorso scolastico e non. D’altro canto, se pensiamo alla situazione lavorativa ed economica del nostro Paese, le speranze precipitano e continuano ad affievolirsi sempre più.
Ebbene, per cercare almeno un po’ di schiarirsi le idee su quale mestiere fare nella propria vita, ecco i lavori attualmente più comuni e su cui fare un pensierino.

1. Avvocato

Attualmente la figura dell’avvocato è estremamente in voga. Questo perchè si tratta di un mestiere che può davvero spaziare in più ambiti, come il Penale, il Civile, o l’assistenza legale violenza sessuale. Per intraprendere questo percorso è necessario prendere una laurea in Giurisprudenza, attuare un percorso si pratica forense presso uno studio legale dalla durata di almeno 18 mesi e successivamente superare l’Esame di Stato per l’iscrizione all’Ordine degli Avvocati. Si tratta di un esame molto complesso, ve lo diciamo subito, di ben 4 prove (3 scritte ed una orale) ma che vi permetterà di esercitare il vostro mestiere legalmente.

2. SEO Specialist

Il SEO Specialist lavora nel mondo del web e dei siti internet. Si occupa di formulare tutte quelle strategie volte a posizionare un sito internet ai primi posti di un motore di ricerca. Questo lavoro è negli ultimi tempi molto ambito e ben pagato poiché è proprio in quest’ultimo periodo che si è compresa l’importanza di essere visibili con il proprio sito web su Google. Difatti, essere facilmente reperibili significa avere buone possibilità di accrescere i proprio contatti ed eventualmente anche le proprie vendite. Per fare il SEO Specialist non occorre avere una laurea: basta semplicemente fare esperienza, prepararsi, seguire corsi annessi e soprattutto avere una mente molto logica e aperta.

3. Influencer

Questo lavoro è sì molto ambito ma anche estremamente competitivo. L’influencer è una figura degli ultimi tempi che sponsorizza un determinato prodotto o marchio sui social con lo scopo di garantigli pubblicità e un accrescimento delle vendite. Se fatto bene, può diventare un ottimo guadagno poiché è davvero ben pagato. Per diventare influencer è necessario aprirsi un account Instagram, postare e raggiungere una certa popolarità in termini di followers. Solo in questo modo si piò sperare di essere contattati da agenzie o aziende di un certo livello.