All on Four

L’Implantologia è quella branca della odontoiatria che si occupa di ripristinare il corretto funzionamento del cavo orale venuto meno a causa della perdita di alcuni o tutti i denti. In situazioni del genere, infatti, è indispensabile poter tornare ad assicurare ai pazienti una corretta masticazione, e gli impianti dentali sono la soluzione che ormai da anni si pratica per questo scopo.

Generalmente, gli impianti prevedono l’inserimento chirurgico di elementi metallici nella mandibola o nella mascella del paziente, che fungono da ancoraggio per le protesi dentarie, assicurando una stabilità perfetta e una resa ottimale e duratura nel tempo.

Un intervento sicuramente non facile e che richiede tempi abbastanza lunghi, o almeno, così era fino all’avvento dell’implantologia All on Four, ultimo ritrovato della scienza medica odontoiatrica.

Questa tecnica si basa su tecniche di implantologia computer assistita, permettendo, grazie a nuovi e moderni software e alla scannerizzazione del cavo orale del paziente, una individuazione più precisa dei punti sui quali intervenire inserendo i perni che reggeranno poi tutto l’impianto.

Come si può facilmente evincere dal nome, l’implantologia All on Four prevede di forare l’osso in soli quattro punti, inserendo qui dei perni in titanio, un materiale che garantisce la migliore osteointagratività tra il metallo e l’organismo, saldandosi all’osso in maniera rapida e solida e limitando al minimo i possibili fenomeni di rigetto.

Una volta inseriti i perni, saranno questi a reggere l’intera protesi, che può essere inserita senza dover aspettare i lunghi tempi che l’implantologia tradizionale richiedeva. In precedenza, infatti, una volta posti i perni nell’osso, per monitorare tutto il processo di calcificazione e per evitare l’insorgere di altri possibili problemi, si aspettavano dai tre ai sei mesi prima di procedere alla seconda fase dell’intervento.

Con la tecnologia All on Four questo non è più necessario, sia per le caratteristiche del materiale utilizzato, il titanio, sia per la maggiore precisione che la tecnica computerizzata consente nell’individuare le zone più adatte in cui applicare i perni all’interno del cavo orale, che vengono posti in quelle parti della bocca in cui non esiste il pericolo del riassorbimento osseo.

Nella città di Torino, lo studio dentistico RS è specializzato in questo tipo di intervento, eseguito in anestesia locale e che garantisce un decorso post operatorio indolore.

Oltre a questi, i vantaggi dell’All on Four sono la riduzione dei tempi di intervento, visto che perni e protesi vengono fissate nel corso della medesima giornata e, aspetto sicuramente non secondario, anche se non prettamente medico, un notevole risparmio economico. Utilizzando un numero ridotto di impianti, e accorciando i tempi di intervento, è chiaro che anche i costi siano ridimensionati al tutto, nonostante l’impiego di materiali di altissima qualità.

La tecnica All on Four, che letteralmente significa Tutto su Quattro, è stata sviluppata dal medico portoghese di Lisbona dott. Paulo Malò, che già nel 2003 pubblicò un primo articolo in merito nuova procedura di implantologia. L’intervento è particolarmente indicato per quei pazienti affetti da edentulismo totale, ovvero mancanza totale di denti, o con pochi denti in arcata, gravemente compromessi. Il risultato che garantisce è immediato, meno invasivo, e duraturo nel tempo.