Il primo biglietto da visita

dentista e faccette dentali

In una società come quella attuale la bellezza, l’apparire, la giovinezza sono le mete più perseguite per cui non si fa che parlare di fitness, diete, moda, trattamenti di bellezza, chirurgia estetica; di conseguenza vengono proposti modelli di donna, ma anche di uomo, estremamente smaglianti, al massimo della forma, affascinanti e senza il minimo difetto, come certi volti di porcellana o fisici scolpiti che appaiono ammiccanti in TV o sui rotocalchi.

dentista e faccette dentaliIn un simile contesto il sorriso, che rappresenta il primo biglietto da visita nei rapporti interpersonali, potrebbe mai tollerare la minima imperfezione ?

Quanti hanno ormai raggiunto una stagione un po’ più avanzata della loro vita possono ricordare periodi in cui era abbastanza diffuso incontrare persone con denti prominenti, accavallati, scheggiati o almeno graffiati. Attualmente ciò appare sempre più raro grazie anche all’attenta prevenzione che i genitori operano sui propri figli garantendo loro, seppure a volte a costo di qualche fastidioso apparecchio dentale, un sorriso curato e splendente.
La consapevolezza di proporsi agli altri con un aspetto gradevole riveste una innegabile importanza per vivere senza complessi e serenamente i rapporti sociali.

In questo solco si pone oggi, davvero a proposito, l’innovativa tecnica di un metodo elaborato in California che permette di avere denti perfetti in modo non invasivo e del tutto indolore: le faccette dentali.
Si tratta di corpi esterni in porcellana resistente ma allo stesso tempo molto sottile, di meno di un millimetro, che vengono applicati dal dentista sui denti macchiati, scheggiati o comunque non integri con il duplice scopo di coprire gli inestetismi e di ottenere dei denti bianchissimi e perfetti.

L’applicazione delle faccette peraltro risulta essere davvero semplice e veloce.

I denti da trattare vengono preventivamente sottoposti ad un procedimento di preparazione dello smalto per renderlo atto a ricevere l’applicazione delle protesi quindi vengono applicate delle faccette provvisorie in attesa che il laboratorio odontotecnico prepari quelle definitive in base ai parametri raccolti nel corso di un’apposita seduta durante la quale vengono valutate attentamente forma e colore dei denti del paziente. E’ infatti fondamentale che le protesi armonizzino perfettamente con l’ambiente orale e soprattutto coprano alla perfezione la superficie dentale. Infine le faccette vengono cementate sul dente definitivamente con un effetto ottimale e con il grande vantaggio di conservare i propri denti.
Essendo molto resistenti le faccette dentali garantiscono una lunga durata anche se naturalmente è consigliabile porre una certa attenzione nel masticare evitando di mordere alimenti eccessivamente duri che potrebbero compromettere la porcellana con rotture o infrazioni.

Durante le periodiche visite odontoiatriche il medico provvederà comunque ad operare un controllo delle faccette per mantenerle perfette nel tempo.