Odontoiatria, anche in Italia al passo coi tempi

all on four studio erresse

Finalmente anche in Italia si è compiuto un passo avanti nel campo dell’odontoiatria.

I portatori di dentiere possono anche dire addio a queste protesi mobili oramai uscite dal campo dell’odontoiatria moderna perché sono state sostituite da tecniche innovative e di ultima generazione.
Quella metodica che sta facendo esaltare letteralmente i pazienti edentuli ossia privi di denti, si chiama All on Four e consiste in una tattica completamente nuova di implantologia dentale.
Il termine se tradotto in italiano, vuol dire esattamente ‘ Tutto su quattro’
Praticamente dopo una visita medica specialistica e dopo aver appurato che non ci sono controindicazione per procedere, vengono effettuati nell’ osso mascellare o mandibolare dei forellini, in tutto quattro, che saranno gli ancoraggi dove verranno collocate delle protesi fisse.
Una metodica sorprendente se solo pensiamo a quelle scomode, antiestetiche ed obsolete dentiere di una volta!

Una metodica veloce ed importante che è il fiore all’occhiello dell’implantologia dentale.

La tecnica All on four è il fiore all’occhiello dell’implantologia dentale. In tempi passati mai e poi mai si sarebbe pensato che un giorno si potesse dire addio alla dentiera mentre con questo metodo veloce, indolore e che punta ad un decisivo miglioramento clinico, si è decretato un favoloso passo avanti specialmente nelle edentulie.
Pensate, solo quattro impianti al titanio per un’intera arcata!
Nell’immediato esiste la possibilità di collocare una protesi fissa o provvisoria ma non rimovibile.
Con questa tattica si sfrutta la parte dell’osso migliore, quella più stabile, quella dove l’impianto al titanio andrà ad osteointegrarsi con la gengiva e l’osso mandibolare.
E laddove l’osso non permette di applicare impianti perché troppo compromesso, esistono viti inclinate che essendo più lunghe, riescono a raggiungere quella zona dove l’osso è di buona qualità.

Ricordate quelle estenuanti sedute sulla poltrona del dentista? Oggi sono solo un brutto ricordo.

Tanti anni fa, i pazienti edentuli dovevano sottoporsi a sedute estenuanti e la poltrona dello specialista era diventata un vero e proprio incubo. Attualmente la Tecnica All on four ha decisamente ridotto i tempi per il paziente che anche se opta per uno studio dentistico fuori dalla città di residenza, tornerà a casa a volte anche nella stessa giornata della seduta.
Naturalmente dovrà prima esserci un colloquio tra il paziente e l’implantologo per valutare la situazione e poi bisognerà fare un’accurata TAC tridimensionale nello stesso studio dentistico dove verrà effettuato l’intervento.
E se siete pazienti timorosi al massimo? Niente paura, la tecnica All on Four può essere eseguita in anestesia locale e con una sedazione cosciente con la collaborazione di un anestesista che resterà al vostro fianco per tutta la durata dell’operazione.

Fonte: http://impiantidentali-studioerreesse.it/all-on-four-torino/