I tanti aspetti della serie A

Dalla nascita del torneo alla serie A.

La serie A di calcio nacque nel 1898, ma il campionato si presentava con diverse differenze: le squadre erano pochissime, ed il torneo prevedeva una sola giornata di campionato. A trionfare, nella prima edizione di tale competizione, fu il Genoa, e successivamente ci furono diverse modifiche: il torneo venne aumentato per giornate, ovvero vennero creati dei girone di qualificazione.

In questa versione della serie A dunque vi era una prima fase, col classico girone con partite singole tra tutte le squadre del girone stesso, e successivamente si passava alla fase ad eliminazione diretta.
La serie A dunque aveva il sapore di un torneo come quello del Mondiale di Calcio, visto che il formato era identico.

La serie A vera e propria, con tanto di girone classico che viene adottato anche oggi, nasce dopo il caso Allemandi, il quale sconvolse la federazione italiana di calcio. Allemandi era il nome di un terzino destro che venne corrotto affinché la Juventus perdesse una partita importante. Da tale situazione, e viste le seguenti polemiche, la federazione decise di apportare delle modifiche e maggiori controlli, facendo nascere la serie A di calcio.

nascita del torneo alla serie A
Gli anni tristi del calcio italiano.

La serie A visse due momenti di immensa tristezza, seppur abbastanza differenti, i quali hanno sconvolto il mondo del calcio italiano. Il primo di questi risulta essere il caso del Grande Torino, il quale avvenne esattamente nel 1949.

Il Torino all’epoca era il simbolo della serie A: la formazione infatti dominava in lungo e largo, e si apprestava a vivere l’emozione delle fasi finali della Champions League.
I giocatori salirono sull’aereo che li avrebbe condotti nello stadio del Benfica, ma purtroppo dirigenti e calciatori, nonché preparatori ed allenatori, non torneranno mai a casa, dopo una grande e vittoria per 4 reti a 3.
L’aereo infatti andrà a schiantarsi contro le mura della Basilica di Superga, e tutti persero la vita.

La serie A dunque subii una grossa perdita, sia dal punto di vista umano che professionale, e quell’anno lo scudetto venne vinto proprio dal Torino, come segno di riconoscimento per aver fatto sognare tantissimi appassionati del calcio.

Il secondo momento triste e tragico riguarda invece la Juventus, ed il caso del calcio scommesse, che ancora oggi rappresenta un ricordo talmente pesante che risulta essere impossibile da scordare. Grazie ad alcune intercettazioni si scoprii che la Juventus, ed altre squadre, pilotarono i risultati della serie A, falsificando risultati e prestazioni.  Come conseguenza, la formazione bianconera venne retrocessa, e altre squadre penalizzate.
La serie A oggi invece non sembra sia vittima di questa situazione, anche se il terrore che essa possa tornare a presentarsi risulta essere presente.

Coloro che vogliono invece seguire la serie A minuto per minuto possono sfruttare il servizio di Sky, che permette agli appassionati di poter seguire le varie partite di calcio.
Ad accompagnare questo servizio vi sono diversi aspetti tecnologici, come diverse telecamere poste sul terreno di gioco, e interviste esclusive, che permettono agli appassionati di poter vivere momenti emozionanti, grazie appunto agli scontri che vedono protagoniste tali squadre.