Il look ideale per visitare Roma

vacanze a Roma

Quando si pianifica un viaggio per una città d’arte – grande e impegnativa come Roma – oltre a prenotare il volo e l’hotel a Roma dove pernottare come l’Hotel Laurentia, bisogna prendere in considerazione anche cosa mettere in valigia. A differenza di destinazioni come il mare e la montagna in cui l’idea di cosa indossare è piuttosto chiara, una vacanza in una città d’arte richiede lo studio di un look giusto per affrontare file per entrare in musei e monumenti, girare la città, stare ore in piedi. Roma, poi, è una città d’arte grande da visitare e stancante, non è una banalità scegliere il look giusto, comodo e, perché no, elegante.

Cosa mettere in valigia?

Se il clima è primaverile, la combinazione ideale è camicia a maniche corte – adatta anche per entrare nei luoghi di culto – un capo che si può abbinare a tutto, come un jeans e scarpe comode come le sneakers. Per le ragazze che vogliono andare al passo con la moda, si può optare per un total look della linea Aeronautica Militare che si compone di una camicetta in denim a maniche corte, un paio di pantaloni skinny rosa, dello stesso marchio anche uno zaino capiente e comodo da portare in spalla con bretelle regolabili e schienale imbottito. Le scarpe da abbinare possono delle comode sneakers della Pepe Rosa o una ballerina con suola in gomma.

Se visitate Roma tra luglio e agosto, il caldo è davvero molto per cui è consigliabile una t-shirt ampia e bianca su un pantalone ampio con scarpe tipo sandalo. Se optate per un look griffato, Zara propone una t-shirt ampia e bianca, su pantalone largo e morbido leggermente plissettato color toffee da abbinare a un sandalo ciabatta leggero e sofisticato allo stesso tempo.

Se nel programma non sono previste visite a luoghi di culto, via libera a pantaloncini e top. Il marchio Mango propone short neri e ampi con un top in denim leggero e morbido dalla scollatura rotonda e ai piedi delle ballerine nere. Questo look necessita di uno zainetto, ma se ci vi vuole spostare più in libertà, si può optare per una salopette piena di tasche e taschini per mettere biglietti, mappe della città, macchina fotografica, smartphone. Ideale è la linea Pull & Bear con salopette in denim chiaro, top bianco e scarpe da ginnastica per un look giovane e funzionale.

E in inverno? Come vestirsi per andare in giro per Roma? Anche se gli inverni romani non sono eccezionalmente freddi, un cappotto e un cappello completano l’outfit basato su maglioni oversize e pantaloni in pelle molto di moda. Ai piedi non è consigliabile calzare stivali o scarponcini pesanti che affaticano ancora di più – almeno ché non piova – ma piuttosto anche in questo caso delle ballerine comode e pratiche da mettere in valigia o scarpe da ginnastica. Con pochi pezzi giusti si riesce ad essere turisti alla moda e allo stesso tempo muoversi in libertà e comodità.